Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

bari zb 1

Tutto è pronto ormai per uno degli eventi più importanti nella storia del triathlon pugliese, ossia la finale nazionale del circuito IPS (Italian Paratriathlon Series), circuito di gare dedicato ai paratleti, che vedrà Bari come sede ospitante. L'evento nato dalla collaborazione fra la Cooperativa Zerobarriere guidata dall'instancabile Marco Livrea, il CUS Bari sotto la spinta del suo caposezione Ignazio Costanza e del Presidente Seccia, Nei McLeod responsabile nazionale del settore paralimpico, ed il nostro Comitato, vede i migliori atleti nazionali .

livrea

Spicca su tutti  il nome di Giovanni Achenza, bronzo alle olimpiadi di Rio de Janeiro. Alcuni atleti sono di ritorno dai mondiali di Rotterdam della scorsa settimana. La gara prende il via dalla spiaggia di Pane e Pomodoro e si svolgerà interamente sul lungomare cittadino in direzione Piazza Diaz e ritorno, sia per la frazione ciclistica che per quella podistica. 

Gli atleti nuoteranno per 750 metri, pedaleranno per circa 20 km, alcuni usando le handbike, e correranno per 5 km.

Sarà graditissimo ospite Luca Mazzone, medaglia d'oro olimpica a Rio nella Handbike.

achenza

La gara di paratriathlon sarà preceduta dalla prova di triathlon sprint rank, gara valida quale campionato regionale di triathlon sprint individuale.per le categorie senior e master.

Il triathlon torna a Bari dopo una pausa di diversi anni. Siamo tutti memori delle belle gare che a Pane e Pomodoro la CC Nicolaus di Franco Arpa ha organizzato per diversi anni.

Pubblichiamo le varie starting list-

Triathlon sprint rank cliccare qui

Triathlon sprint alfabetico cliccare qui

Triathlon sprint categorie cliccare qui

Paratriathlon categorie cliccare qui

Alleghiamo un piccolo briefing per gli atleti del triathlon sprint 

INFO GARA E BRIEFING TRIATHLON SPRINT DI BARI DI DOMENICA 24

ARRIVO e ACCOGLIENZA

Gli atleti potranno parcheggiare nel Park e ride di “pane e pomodoro” ; l’accesso verrà controllato attraverso elenco iscritti da un nostro delegato dalle ore 7:20 fino alle 8:30, orario oltre al quale non si potrà più accedere. Si chiede di evitare di parcheggiare nel “canale centrale” che sarà interessato alla gara ( divieto di sosta) . La riapertura del park and ride avverrà al termine della manifestazione.

Nella zona prato troverete due gazebo per l’accoglienza dove ritirerete la busta di tempogara contenente

Chip caviglia, numero casco, numero bici, numero bagaglio, pettorale, cuffia e ci saranno delle hostess che apporranno il numero sul braccio e gamba opposta con anche la categoria.

I due gazebo per deposito bagagli si trovano adiacenti al punto accoglienza.

NUOTO

La spunta verrà effettuata passando dal tappetino di tempogara.

In caso di un numero elevato di atleti verranno formati due gruppi per gli uomini e uno per le donne ognuno distanziati da 2’.

La frazione nuoto verrà svolta percorrendo il triangolo delimitate da due grandi boe da percorrere in senso antiorario in un unico giro.

T1 E BICI

Al termine della frazione nuoto si passerà sul tappetino tempogara e si procederà verso la zona cambio passando nella zona retrostante il bar.

Presa la bici si percorrerà la parte mattonata, superato l’arco di pane e pomodoro si svolterà a destra lasciando i cinesini a destra per andare sulla carreggiata monte dove si potrà iniziare la frazione bici costituita da un multilap da fare 2 volte in senso antiorario andando verso sud fino ad incontrare il giro di” boa sud “ dopo il Reef indicato dal banner vela.

Il giro di “boa nord” invece è costituito da una interruzione del marciapiede indicato comunque dal banner vela.

Percorsi per due volte questo circuito si entra nel parcheggio park and ride e si percorre il viale centrale fino alla linea di discesa prima della zona cambio.

T2 E CORSA

Si procede sulla parte erbosa per compensare la zona cambio fino ad arrivare alla zona vicino al bar , si fa una inversione ad U e si lasciano le bici sulla rastrelliera.

Si procede in direzione sud con uscita uguale alla frazione bici lasciando PERÒ i cinesini a sinistra e si procede verso nord.

Si passa a sinistra dell’arco di arrivo e si effettuano due giri in senso orario arrivando a Largo Giannella e tornando fino al giro di boa vicino alla spiaggia.

Al termine del secondo giro si proseguirà dritto fino al traguardo.

Durante la corsa verrà distribuita acqua la cui bottiglietta dovrà essere NECESSARIAMENTE buttata o negli appositi bidoncini o comunque nella “zona green” costituita dai 100 m seguenti il punto ristoro .

DOPO GARA

Al termine della corsa verrà data una bottiglietta d’acqua.

Nella zona villaggio presentando il pettorale verrà consegnata una sacca ristoro.

Al termine della gara gli atleti avranno 30’ per liberare la zona cambio per poi permettere lo svolgimento della gara di paratriathlon.

Al termine della gara di paratriathlon verranno effettuate le premiazioni.

ORARI

7:30 -8:45 ritiro pettorali presso gazebo posto nello stabilimento di Pane e Pomodoro

8:15 apertura zona cambio

9:00 chiusura zona cambio

9:05 briefing

9:10 partenza uomini

9:12 partenza donne

Nota bene: Per la gara di Triathlon Sprint è previsto un tempo limite di 1 ora e 30 minuti comprendente la frazione nuoto + bici.

Al termine delle premiazioni delle due gare ci sarà l’estrazione di alcuni premi costituiti da due casse di birra e due borsoni orca.

Il ritiro del premio verrà effettuato presentando il pettorale e saranno premiati solo i presenti.