Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

mf 11

Il complesso sportivo della Piscina Albatros ha ospitato domenica 24 giugno la prima edizione del Trofeo Valle D'Itria, gara di triathlon kids e youth , valido quale ultima tappa del circuito sud.

La manifestazione è stata ottimamente organizzata dalla Società Valle D'Itria Albatros, sotto la  guida di Michele La Fornara e Vitantonio Cecere, e si è svolta fra la piscina Albatros, la pista di atletica comunale vicina e l'anello stradale circostante.

121 sono  stati le ragazze ed i ragazzi partecipanti, provenienti dalle quattro regioni del circuito sud, un circuito iniziato con il duathlon di Cercola (Na) il primo maggio, proseguito con il triathlon di Villapiana (Cs) del 13 maggio e l'aquathlon di Matera del 10 giugno, e conclusosi a Martina Franca.

 12 le società partecipanti delle 4 regioni  con 168 giovani atleti suddivisi fra maschi e femmine distribuiti fra giovanissimi e giovani. Per entrare nella classifica finale era necessario partecipare ad almeno 3 delle 4 manifestazioni. Al termine delle 4 gare la classifica giovanissimi ha visto la Asd triathlon Taranto al primo posto, seguita dalla Nuoto Giovinazzo, e dal Team Matera al terzo, mentre nella classifica giovani il primo posto è andato alla Nest, seguita dal Triathlon Taranto ed al terzo posto all'Unicusano Posillipo.

Le classifiche complessive generali sono disponibili sul sito federale al seguente link: http://risultati.fitri.it/CircuitiInterregionali.asp?Anno=2018&Pag=1

Ma torniamo alla gara di Martina Franca.  La manifestazione si è aritcolata in una fase mattutina per i giovanissimi ed in una fase pomeridiana riservata agli youth ed agli junior.

mf 3

Primi a partire sono stati i bambini della categoria cuccioli, ben 20 , seguiti dagli esordienti (27), dai ragazzi (21) ed infine dai minicuccioli (8).   

Suddivisi in batterie i piccoli atleti hanno nuotato su distanze variabili dai 25 ai 200 mt. Grazie al sostegno del personale dell'Albatros, i ragazzi sono stati aiutati ad uscire dall'acqua ed hanno percorso un tappeto che li ha portati in zona cambio. Ben realizzata la logistica della gara, con un'ampia zona cambio, e tutta l'area del parcheggio utilizzata per l'arrivo mentre la parte podistica si  è svolta lungo la pista di atletica.

mf 6

Particolarmente combattute sono state le batterie degl esordienti con la vittoria di Paladino del Team Matera su Giovanni Gemma della Junior Brindisi ed Andrea Bartolacci della Triathlon Taranto, mentre nella categoria ragazzi ha prevalso Michele Viscoso della Nuoto Giovinazzo, davanti a Gabriele Tondi (gruppo sportivo della Polizia di Stato) e Pasquale Albanese.della squadra di Giovinazzo.

mf 5

Brave Giorgia Abbatantuono ed Aurora Pellegrini , entrambe della Nuoto Giovinazzo, vincitrici rispettivamente della categoria Esordienti e Ragazzi.

mf 2

Molto combattute  le gare dei minicuccioli e cuccioli, gare di pochi minuti che andrebbero intese più come un'occasione di gioco che come competizioni vere e proprie, e dove l'aspetto puramente ludico e di socializzazione dovrebbe costituire l'obiettivo primario.

 mf 7

Di tutt'altro spessore le gare del pomeriggio degli youth e degli junior.  Tre le batterie : youth A maschili, youth A,B e Junior femminili, ed infine youth B maschili con un totale di 45 atleti partecipanti.

Emanele Patierno della Nuoto Giovinazzo  ha vinto nella categoria Youth A, maschile davanti ad Andra Ribatti della All Tri Sports e Matteo Palazzo della Nest; Alessandra Pucci della Atlas di Cosenza ha vinto nella categoria Youth A femminile davanti a Paola Tricarico della Canotiieri Napoli ed a Serena Inini della Otrè TT di Noci.

Molto affollata la batteria degli youth B e Junior maschile, con Andrea Tamborrino youth B della Nest che ha fatto segnare il miglior tempo in assoluto, 24'55" lasciando dietro di se il compagno di squadra Alessio Selleri e Luca Veneruso della Unicusano Posillipo, mentre fra gli junior la vittoria è andata a Ciro Borrelli della Canottieri Napoli davanti a Luca Leoni del Triathlon Taranto ed a Gabriel Lufrano del Team Matera. 

mf 9

Maddalena Mangiullo della Nest ha avuto gioco facile ad aggiudicarsi la prova degli Youth B femminile davanti a Marialuigia Perenze ed a Martina Veneruso, entrambe della Unicusano Posillipo , mentre solitaria nella categoria Junior Femmnile ha vinto Vanessa Lafronza che ha comunque fatto segnare il miglior tempo in assoluto fra le donne.

Concludiamo il commento alla gara ricordando il team della Valle D'Itria Albatros che ha lavorato  per la riuscita della manifestazione. Fondamentale è stato il sostegno del personale della piscina Albatros. Tutte le batterie si sono svolte in completa sicurezza, i percorsi sono stati chiusi completamente al traffico per tutta la giornata, ben segnalati e presidiati. 
Bellissimo il pacco gara con un sellino in omaggio per il quale ringraziamo la ditta Longo di Ostuni.

Molto apprezzati sono stati i ristori a base di carne (ditta Gianfrate di Locorotondo)  e gelati .

Infine, ma non da ultimo, lo splendido paesaggio della campagna martinese, che sicuramente ha lasciato nei piccoli e meno piccoli atleti, e nelle loro famiglie il ricordo di una splendida giornata di sport. L'appuntamento è sicuramente per il prossimo anno.