Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 5934 1

Grazie alla collaborazione fra la società Junior Brindisi e la società Ecolservizi Runners di Carovigno, con il sostegno del comitato regionale, si è svolta a Torre Santa Sabina la prima edizione dell'aquathlon classico, memorial Gianluca Lanzillotti".

110 i partecipanti, quasi tutti pugliesi, ma con la partecipazione di pochi, ma validi, atleti provenienti dalla Campania e dalla Sicilia.

La gara, valida quale campionato regionale per tutte le categorie a partire dagli Junior, ha preso il via alle 17 dopo che un violento temporale aveva messo in forse la manifestazione stessa. Ma all'orario previsto il cielo si è aperto, ed uno splendido sole ha illuminato la piccola baia di Torre Santa Sabina, con un mare straordinariamente calmo. in poche parole condizioni praticamente ideali.

Il percorso, essendo un aquathlon classico, si è svolto sulla distanza di 2,5 km di corsa, seguiti da 1 km di nuoto, ed infine da altri 2,5 km di corsa. Percorso a bastone per le frazioni podistiche articolato in due giri di un po più di 1200 mt, mentre la frazione di nuoto si è svolta in un giro unico.

Ben delimitata la zona cambio , con il transito verso la spiaggia tappetato, ottima l'assistenza da parte dello staff dell'organizzazione, ed a fine gara un ristoro a base di frutta.

Ma veniamo alla gara. Dopo la prima frazione di gara entravano in zona cambio diversi forti podisti, come Vito Perta, Gianvito Galasso, Fabrizio Matarrese, Angelo De Pasquale ed i giovani atleti della Nest Tamborrino e Selleri.

IMG 5935

Le posizioni cambiano un po all'uscita del nuoto con Angelo De Pasquale primo ad uscire dall'acqua, seguito da Tamborrino, Selleri e Matarrese, me nella corsa finale Alessio Selleri rimontava per tagliare per primo il traguardo in 36'45", procedendo Angelo De PAsquale della Otre giunto in 37'06", ed Andrea Tamborrino terzo in 37'17".

Fra le donne la vittoria è andata a Vanessa Lafronza della Nuoto Giovinazzo in 40'27", davanti a Maddalena Mangiullo della Nest (41'48") ed Alessia Bechi, Cus Bari, terza in 45'10".

Per visualizzare le classifiche complete maschile e femminile cliccare qui

Positivo il giudizio sull'organizzazione della gara che con qualche altro piccolo accorgimento, potrà sicuramente affermarsi nel panorama meridionale.

La gara assegnava i  titoli regionali di categoria . Di seguito riportiamo i vincitori delle varie categorie:

1) Cat. Junior  Luca Leoni (Triathlon Taranto) - Vanessa Lafronza (Nuoto Giovinazzo)

2) Cat. S1   Angelo De PAsquale (Otre)- Alessia Bechi (Cus Bari)

3) Cat. S2   Bartolo Pascalicchio (atletica Castellana) - 

4) Cat. S3   Fabrizio Matarrese (triathlon Taranto) - Ekaterina Melikhova (Atletica Castellana)

5) Cat. S4   Luigi Cangellario (Nadir Triathlon Team) - Maria Grazia Carlino (MSL)

6) Cat. M1  Vito Perta (Atletica Castellana) - Francesca Lubelli (MSL)

7) Cat. M2  Paolo Zongolo (MSL) - Maria Edvige Mattesi (M2)

8) Cat.M3  Fabio Leoni (Triathlon Taranto) 

9) Cat.M4 Francesco Maria De Gennaro (Nuoto Giovinazzo)

10) Cat.M5  Nicolò Dibello (Atletica Monopoli)

11) Cat.M6 Michele Di Pantaleo (Tommaso Assi)