Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

martina premiazione

Domenica 23  giugno e domenica 30 giugno si sono svolte le due ultime tappe del circuito giovanile sud 2019 Ecco un beve commento su entrambe le manifestazioni.

 La piscina Albatros di Martina Franca ha ospitato per la seconda volta consecutiva la tappa pugliese del circuito giovanile sud. 

Circa 120 i partecipanti alla manifestazione a partire daii minicuccioli fino ad arrivare agli junior. Presenti i tecnici e gli atleti di tutte le società con settore giovanile di Puglia, Calabria ; Basilicata e Campania.

martina zc

Nelle ore mattutine hanno gareggiato i giovanissimi mentre nel pomeriggio hanno gareggiato gli youh e gli junior.

Impeccabile si è rivelata l'organizzazione della manifestazione a cura della Società organizzatrice Valle D'Itria Triathlon guidata dal suo Presidente Vito Cecere, che si è avvalso dell'impegno e del lavoo di tutti i componenti della squadra age group. 
La struttura della Piscina  Albatros si è dimostrata un luogo ideale per la competizione avendo la pista di atletica nelle immediate vicinanze ed un anello stradale di 1,5 km che si è rivelato perfetto per la prova ciclistica.

martina ribatti

Per quanto rigara i risultati ricordiamo fra gli uomini le vittorie di Patierno (Netium) negli Youth B, Ribatti (All Tri Sports) negli Youth A, Selleri (Nest) Junior, ed in campo femminile Lafronza (Netium) negli Junior, Veneruso (Posilllipo) nelle Youth B e Pellegrini (Netium) fra le Youth A.

La gara era anche valida quale Trofeo Coni 2019.

martina podio

 Passiamo all'Aquathlon di Matera

Con la tradizionale prova di aquathlon quest’anno si è chiuso il Circuito Interregionale Sud, alla presenza del commissario tecnico della nazionale giovanile Alessandro Bottoni che ci ha onorato della sua presenza.  

La manifestazione, organizzata ottimamente dalla società Wellness di Matera presieduta da Angelo Rubino e  Valeria Agatiello, ha avuto un ottimo successo di partecipazione di atleti e si è svolta con la prova di nuoto all’interno della piscina Light e di corsa nella strada adiacente chiusa al traffico.

Molto buono il livello tecnico delle gare a dimostrazione che il movimento giovanile del triathlon appare in ascesa anche nel meridione.

Primi a partire sono stati i bambini della categoria minicuccioli (5) poi cuccioli (ben 20), che hanno nuotato su distanze variabili da 25 a 50 metri ed hanno corso all’interno del parcheggio del centro Light accompagnati dall’entusiasmo dei genitori presenti.

E’ evidente come in queste categorie deve prevalere l’aspetto ludico e pertanto tutti devono essere considerati vincitori della gara; tuttavia una nota di merito per i vincitori della prova minicuccioli donne Del Tito Clelia (Otre), Malerba Alberto (BluFit Triathlon) minicuccioli maschi, Casaluci Vincenzo ( Blufit) cuccioli maschi e Falco Letizia (Blufit) cuccioli femmine.

A seguire la gara degli esordienti, che ha visto la partecipazione di ben 21 atleti e si è articolata in  100 nuoto seguiti da 500 metri di corsa. Netta vittoria in campo femminile per l’emergente   Carola  Ribatti(All Tri Sport Barletta) in campo femminile e vittoria tra i maschietti del bravo atleta di casa   Claudio Ambrosecchia.

matera 1

La prima parte della manifestazione riservata ai Kids si è chiusa con la gara riservata ai ragazzi ( 26 maschi e 5 femmine) divisi in 2 batterie che hanno percorso le distanze di 200 metri di nuoto e 1.000 di corsa ed ha visto la vittoria tra le donne di Giorgia Abatantuono ( Netium Giovinazzo), seguita a poca distanza dalla compagnia di squadra Ilaria Tedeschi; terza classificata Emma De Leo (Nest Lecce), mentre in campo maschile ha prevalso come al solito Pasquale Albanese (Netium Giovinazzo), seguito da  Domenico Luce(All Tri Sport Barletta) e  Domenico Zicari (Wellness Matera).

Dopo una breve pausa sono iniziate le tre batterie riservate ai giovani.

Batteria unica per gli youth a maschi, composta da 13 ragazzi che hanno nuotato per 300 metri e corso per 2000 metri. Gara con un livello tecnico davvero buono, vinta con la solita autorevolezza da  Andrea Ribatti(All Tri Sport Barletta) che ha preceduto il compagno di squadra Vincenzo Luce e  Marco Viscoso della netium Giovinazzo che è apparso in netta ripresa.

matera 2

Seconda batteria con le stesse distanze tutta dedicata al gentil sesso… gentile per modo di dire, visto che è stata una gara combattuta e tirata fino all’ultimo metro.

Vittoria allo sprint per vanessa Lafronza (Netium Giovinazzo) unica donna della categoria Junior, su Maddalena Mangiullo (Nest Lecce) Youth B, a pochi metri giunge al traguardo la giovanissima Aurora Francesca Pellegrini (Netium Giovinazzo) della categoria Youth A.

Pertanto per le Youth B prima Maddalena Mangiullo (Nest Lecce),  seconda Perenze Marialuigia e terza Martina Veneruso (entrambe del team campano Unicusano Posillipo) , mentre per le Youth A la classifica premia la solita Pellegrini Aurora Francesca (Netium Giovinazzo), seguita da Antonietta Ioime (Canottieri Napoli) e Passaseo Maya (Nest lecce).

Ultima batteria unificata per i 12 atleti maschi delle categorie  Yunior e Youth B maschi.

matera 3

Gara molto combattuta che ha evidenziato un ottimo livello tecnico. Primo al traguardo Emanuele Patierno (Netium Giovinazzo) della categoria Youth B che esce primo dalla frazione acqua e mantiene inalterato il suo vantaggio su Alessio Selleri (Nest Lecce) della categoria Junior che arriva secondo al traguardo con circa 40 secondi di distacco.

La classifica Yout B premia Patierno (Netium), davanti alll’atleta di casa  Walter Cazztta e terzo classificato  Matteo Palazzo della Nest Lecce, mentre per quanto riguarda la categoria Junior, dopo Selleri si piazzano Ivan Spagna (Nest ) e Luca Veneruso (Unicusano Posillipo).

 

matera podio

Con questa gara si è concluso il Circuito Interregionale Sud, che ha visto ancora una volta la prevalenza degli atleti pugliesi, a conferma di un ottimo lavoro svolto dai tecnici che operano nella nostra regione. Appuntamento a breve sul sito per un ulteriore resoconto dettagliato delle gare del circuito Interregionale Italia Meridionale.